martedì 3 febbraio 2009

A che punto sono arrivata...

Eccomi qua dove sono arrivata....
La mia dama Mirabilia risente un pò di trascuratezza.. Purtroppo ho dovuto abbandonarla un pò per poter fare degli altri ricami commissionati in questi giorni e per i quali c'è una scadenza da rispettare...
Ecco qui di seguito dove sono arrivata con il ricamo del futuro fiocco nascita per due Gemelline che si chiameran
no Matilde ed Alice:

Sono trooooppo simpaticheee!!!
Ora devo ricevere indicazioni sul tipo di scritta per creare i nomi dopodiche termineremo anche questo lavoretto..Poi con l'aiuto di mia mamma faremo la confezione del centrino con l'applicazione di un pizzetto tutt'intorno, poi lo imbottirò con dei fogli di velcro ed infine un bel nastrino in tinta per appendere il tutto!! Speriamo che piaccia a colei che me lo ha commissionato!!
E spero piaccia anche a voi!!

Al prossimo aggiornamento!!

7 commenti:

Danila ha detto...

wow!!!!
sei meravigliosa brava!!!!
un bacino ino ino!!!

Aylaso_ ha detto...

Io mi domando sempre che pazienza si deve avere per fare dei lavori di questa portata.... bravissima!

Barbara ha detto...

Ciao!
Accidenti se sei volece a ricamare, la dama procede comunque bene, mi sembra!
Sono tenerisime le due gemelline, non vedo l'ora di vedere come confezionerete il tutto tu e la tua mamma.
Buon lavoro!!!!

Angela ha detto...

ammiro sempre sulò forum Xsp i tuoi capolavori,sei bravissima complimenti e grazie per essere passata dal mio blog!

Simy ha detto...

ciao Patry grazie per essere stata nel mio blog,comunque anche tu sei bravissima,fai dei lavori spettacolari,abbracci da Simy.
dimenticavo ti linko nel mio blog

nihal76 ha detto...

Ciaooooooooooooooooo Patryyyyyyyyyy
un bacione anche a teeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

e complimentissimi per i ricami... sempre stupendi... mi chiedo che fai a ricamare per la terza volta questo ricamo.... non credo che ci riuscirei ...
baciottissimi

Bimba... ha detto...

Complimenti, sei veramente bravissima...passa a vedere il mio bloggino se hai tempo... Ciao Ale